Skip to main content
pesca alla spigola con gambero

Pesca alla spigola con un gambero

La pesca della spigola con il gambero può essere praticata usando varie tecniche, ma una delle più comuni è quella della pesca a spinning. Ecco un metodo semplice per pescare la spigola con il gambero:

1. Scegliete una canna da spinning lunga dai 2 ai 3 metri, con una potenza medio-pesante e un mulinello abbinato.

2. Montate un terminale di nylon o fluorocarbon dal diametro di almeno 0,25 mm, che dovrà essere lungo circa 1,50 metri.

3. Scegliete un amo di dimensioni adeguate alla taglia del gambero da utilizzare e montatelo all’estremità del terminale, legandolo con un nodo resistente.

4. Prendete un gambero fresco e inseritelo nell’amo, facendo attenzione a non danneggiarlo.

5. Lanciate la lenza, cercando di raggiungere le zone dove si nascondono le spigole, come i fondali rocciosi o le insenature.

6. Una volta che il gambero tocca il fondo, recuperatelo lentamente, facendo scattare la lenza con piccoli colpi di polso per simulare il movimento del gambero.

7. Osservate attentamente la lenza, avvertirete un improvviso sollecito, potrebbe essere la spigola che ha abboccato. A questo punto, effettuate alcune frustate per fissare l’amo nella bocca del pesce e iniziate a recuperare la lenza tirando verso di voi.

8. Al momento della presa, fate attenzione a non far scappare il pesce, mantenendo una leggera tensione con la canna.

Si ricorda che in ogni caso, è importante rispettare le normative locali e le taglie minime di cattura, firmati dall’Ente Balneare della zona in cui si sta pescando.

Di seguito un video ben fatto sulla pesca con il gambero

Leave a Reply